Cancelletti per bambini, come scegliere i modelli più sicuri

I cancelletti per bambini sono una vera ancora di salvezza per le famiglie che hanno bimbi piccoli in giro per casa, dimostrandosi una soluzione indispensabile per dormire sonni tranquilli senza l’ansia che il bebè possa farsi male quando si accinge a gattonare o a fare i primi passettini. Ma proprio perché questi dispositivi sono concepiti a scopi protettivi il dilemma che può sorgere quando ci si accinge ad acquistarli è come si fa a testarne la sicurezza. Quello che si chiede a un cancelletto è proprio di svolgere al meglio il proprio ruolo protettivo e di svolgere un’azione di tutela nei confronti dei piccoli che si aggirano per casa ignari del pericolo rappresentato, perlopiù, da accessi a terrazze, a scale e a fonti che sprigionano fiamme e calore, come camini accesi o i fornelli della cucina. Innanzitutto, vanno valutate le dimensioni che devono calzare a pennello allo spazio di cui occorre inibire l’accesso.

Per dimensioni s’intende, oltre alle canoniche misure di altezza e larghezza, anche l’estensibilità tipica della maggior parte di questi cancelletti che possono essere allungati o accorciati in base al bisogno e alla conformazione dell’ambiente. Determinante è la misura dell’altezza che deve essere sufficientemente alta per impedire che col crescere il bimbo possa scavalcare il cancelletto. Se, infatti, queste barriere o recinti vengono allestiti quando il bimbo ha meno di un anno, è pur vero che restano montati per un bel pezzo, almeno fino a 3 o 4 anni, quando il bambino non sarà più il bebè lillipuziano che si aggira dentro casa intento alle prime esplorazioni, ma un giovanottino seppur ancora in miniatura con propensione a salti e acrobazie.

Quindi occhio, perché se in larghezza il cancelletto è ampliabile, non altrettanto si può dire per le altezze. Consci di questo aspetto i produttori puntano a misure sempre più alte, anche oltre il metro, proprio a garanzia di funzionalità della barriera. In genere, comunque, l’altezza media standard di un cancelletto per bambini si attesta intorno ai 70, 80 cm, scendere al di sotto di questo parametro potrebbe essere un rischio. Medesima attenzione va prestata per quanto riguarda i materiali, che devono essere robusti e resistenti, in genere i migliori cancelletti sono fatti di legno, acciaio o leghe metalliche. Per una panoramica più ampia troverete su questa pagina le migliori offerte di cancelletti per bambini sul mercato.