Lavastoviglie da incasso, dove e come allestirle

Se per altri elettrodomestici sorge il dubbio di dove metterli, per la lavastoviglie è abbastanza scontato che debba stare in cucina in prossimità degli impianti di fornitura idrica, quanto più possibile vicino al lavello per poter fruire degli scarichi ed anche per una comodità di fondo nell’inserire piatti, pentole, posate e bicchieri sporchi. Se parliamo di modelli da incasso si può intuire facilmente che il posto più giusto dove posizionarle sia sotto il gocciolatoio dell’acquaio, in tutti i casi non discostarsi troppo da quella posizione, per lasciare i tubi nella posizione più congrua senza che vengano schiacciati nel caso dovessero affrontare un lungo ‘viaggio’ per raggiungere la meta.

Mentre il forno da incasso ha una base, le lavastoviglie di questa tipologia no, non a caso nei cataloghi dei produttori si parla di ‘anta’, quindi per inquadrare al meglio il posizionamento si deve lasciare lo spazio libero in base alle misure della macchina da inserire, non essendoci ulteriori margini da calcolare. Se la lavastoviglie dovesse essere incassata come ultimo modulo alla fine della cucina componibile e non dovesse esserci una parete di appoggio, bisogna aggiungere il fianco finale per chiudere la composizione. Una volta che la macchina è stata collocata, dev’essere installata con l’intervento di un tecnico specializzato. Per quanto riguarda la predisposizione degli scarichi non vanno aggiunti altri condotti, potendo sfruttare quelli pre-esistenti del lavello, per questo è fondamentale la vicinanza allo stesso, proprio perché il sottolavello è concepito per lasciare il giusto spazio all’allestimento della lavastoviglie non avendo lo schienale.

Le tubazioni da utilizzare non devono essere né troppo lunghe, né con piegoline per evitare possibili ristagni idrici di acqua sporca, fonte di cattivi odori, nel caso in cui il lavello fosse strutturato a doppia vasca i tubi di scarico già dovrebbero prevedere più di una uscita per consentire l’allaccio della lavastoviglie. Ovviamente, l’allestimento di una lavastoviglie, come di altri apparecchi ad uso domestico lascia spazio a personalizzazioni a seconda degli spazi e dello stile dell’arredo che si differenziano da casa a casa. Altre informazioni e consigli sul mondo delle lavastoviglie, da incasso e non, si possono trovare nel seguente articolo “Lavastoviglie: consigli utili per l’utilizzo e la manutenzione”.